Le adesioni all’Appello sono chiuse

L’Appello delle imprese e delle organizzazioni italiane della green economy per un efficace accordo internazionale sul clima è stato elaborato attraverso un ampio processo di consultazione svolto nell’ambito degli Stati generali della green economy 2015 e con il contributo di numerosi esperti e di rappresentanti di organizzazioni e di imprese italiane. Il documento è stato approvato dal Consiglio nazionale della green economy nella assemblea plenaria del 15 ottobre 2015 e, successivamente, aperto alla sottoscrizione di imprese e organizzazioni della green economy.

Il 25 novembre 2015 è stato consegnato l’Appello al Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti.
“L’impegno di così tante e prestigiose aziende italiane – ha dichiarato il Ministro rafforza ulteriormente la posizione italiana ed europea per il negoziato alla Cop21 di Parigi. L’accordo virtuoso e ambizioso raggiunto in Ue a ottobre scorso ci affida il ruolo di catalizzatori di un accordo globale, che non può prescindere dall’impegno delle realtà produttive verso un nuovo modello di sviluppo. Questo documento, che porto con orgoglio a Parigi, dice che le nostre imprese, esempio di eccellenza e talento anche in campo ambientale, sono già pronte a vivere da protagoniste la sfida dell’economia circolare”.